0 Shares 14 Views
00:00:00
13 Dec

Wi-fi a scuola: la Puglia prima in classifica

Michela Fiori
12 settembre 2013
14 Views

Nonostante promesse e buoni propositi in Italia solo il 9,3% degli Istituti scolastici è coperto da una connettività internet via Wi-fi. A due anni dalla dichiarazione dell’allora ministro dell’Istruzione Gelmini (era il 9 maggio 2011) che affermava che “tutte le scuole che avrebbero aderito al progetto Scuola mia avrebbero avuto una connessione gratuita senza fili riservata alla didattica” la situazione sembra essere in stallo. I dati emergono da uno studio condotto dal portale Skuola.net che ha analizzato il database messo a disposizione dal Miur (ministero dell’Istruzione unuversità e ricerca) nel progetto Open Data. L’indagine ha riguardato 33mila sedi su tutto il territorio italiano e si riferisce a dati aggiornati a ottobre 2012.

Dando uno sguardo d’insieme alla ricerca, quello che salta per primo agli occhi è che la regione con la quantità maggiore di scuole connesse alla Rete è la Puglia: gli istituti pugliesi sono quelli maggiormente dotati di punti di connessione Wi-fi free, di computer e di Lim, le lavagne interattive multimediali.  Il dato va a scardinare alcuni luoghi comuni sulle scuole del Sud, tra le regioni con le scuole maggiormente “tecnologizzate” ci sono insieme alla Puglia Molise, Sicilia, Campagna e Sardegna. Le scuole più penalizzate invece si trovano in Liguria, Toscana e Piemonte.

A livello globale ogni scuola ha in media 27 pc e 1,34 Lim, quello che sconcerta di più però è che in molte scuole anche se si hanno in dotazione aule di informatica, non vengono utilizzate. Il 39% degli studenti intervistati l’anno scorso non ha mai utilizzato i pc anche se la scuola ne era dotata.

Una vera e propria opportunità sprecata insomma.

[fonte foto: tuttoperlei]

Vi consigliamo anche