0 Shares 18 Views
00:00:00
14 Dec

Sudafrica: aperta una scuola per ragazze incinte

Gianfranco Mingione
23 agosto 2013
18 Views

Aumentano le gravidanze tra le ragazze. La gravidanza è una fase importante e delicata della vita di ogni futura mamma, soprattutto se a viverla è un’adolescente. Lo sanno bene in Sud Africa, dove secondo le statistiche di Human Science Research Council, negli ultimi anni sono aumentate del 21 per cento le gravidanze tra le ragazze. Nel 2011 in particolare sono state 94mila le studentesse rimaste incinte.

Una scuola per teenager incinte. A Pretoria, per aiutare le giovanissime mamme a non interrompere gli studi, e a conciliare la vita quotidiana con la pancia che cresce, è nata la prima scuola per ragazze incinte: “Vogliamo che le ragazze – spiega la preside Rina Van Nieker – siano in grado di finire il loro percorso di studi senza subire interruzioni a causa della gravidanza”.

Contro l’abbandono scolastico. Nella scuola le future mamme vengono aiutate sia dal punto di vista scolastico che medico. I risultati dello scorso anno lasciano ben sperare, dimostrando che con percorsi dedicati, assistenza e ascolto, la maternità può conciliarsi con altri importanti obiettivi: “Su 50 studenti lo scorso anno 43 si sono diplomate e 17 si sono iscritte all’università”. Le studentesse incinte si fanno forza a vicenda, come afferma una studentessa: “E bello alzarsi e venire a scuola sapendo di trovare altre ragazze che sono nella mia condizione, qui ci aiutiamo e non veniamo giudicate” (fonte: www.tmnews.it). Progetti così andrebbero ampliati ed esportati in ogni Paese del mondo.

[foto: www.altopascio.info]

 

Vi consigliamo anche