0 Shares 19 Views
00:00:00
17 Dec

Diana Nyad: da Cuba alla Florida a nuoto tra gli squali

Gianfranco Mingione - 3 settembre 2013
Gianfranco Mingione
3 settembre 2013
19 Views

Dall’Avana alla spiaggia di Key West in Florida. Ci aveva già provato quattro volte ma, a causa delle meduse, si è sempre dovuta fermare. Tranne la quinta volta, quella che l’ha vista solo ieri raggiungere la costa della Florida, dopo aver attraversato il tratto di mare che separa gli Usa da Cuba. A 64 anni è la prima persona a compiere la traversata senza alcuna protezione anti-squalo.

In 53 ore ha coperto una distanza di circa 180 chilometri. C’è ne sono volute di bracciate per raggiungere il traguardo tanto agognato, tenendo conto anche di tutti i rischi del caso, in primis gli squali e poi le “fastidiose” meduse. Prima di lei, nel 1997, è riuscita nella traversata una nuotatrice australiana ma grazie alla gabbia anti-squalo.

Il commento prima dell’impresa:È stato elettrizzante. lo è stato 35 anni fa e lo è ancora: fare qualcosa che nessuno al mondo ha mai fatto”. Nella sua lunga maratona acquatica è stata assistita da circa trenta persone su due barche a vela. Ad aiutarla anche le correnti favorevoli, seppure non sono mancati i problemi, come domenica notte, quando a causa del freddo gli assistenti non l’hanno fermata per darle da mangiare ed evitare così un ulteriore abbassamento della temperatura.

Ieri ha riportato in un tweet quanto affermato al suo arrivo:Ho tre cose da dire. Uno: non dovremmo mai arrenderci. Due: non si è mai troppo vecchi per perseguire un sogno. Tre: sembra uno sport solitario, ma c’è una squadra”. Complimenti Diana!

[foto: www.cbsnews.com]

Loading...

Vi consigliamo anche