0 Shares 25 Views
00:00:00
17 Dec

Edward Snowden può vincere il Premio Nobel?

LaRedazione - 16 luglio 2013
LaRedazione
16 luglio 2013
25 Views

Mentre Snowden è conteso da Russia e Stati Uniti, ecco arrivare per lui una candidatura per il Premio Nobel. A pubblicare la notizia è stato il Daily Mail, che ha riportato la lettera scritta dal membro dell’Accademia Reale Svedese delle Scienze, e professore di Sociologia, Stefan Svallfors, che ha chiesto al comitato per il Premio Nobel per la Pace, di inserire il nome di Edward Snodwen tra i candidati. Secondo Svallfors, l’ex tecnico della CIA, avendo rivelato l’esistenza dei programmi di sorveglianza degli Stati Uniti, ha dimostrato che i singoli possono lottare per la propria libertà. Nella lettera, Svallfors continua dichiarando che grazie al suo sforzo, Snowden ha reso il mondo migliore e più sicuro. Il professore conclude la lettera dicendo che assegnare il Premio Nobel a Snowden, è un modo per riscattare la figuraccia fatta nel 2009, ovvero l’assegnazionde dello stesso premio al presidente degli Stati Uniti, Barack Obama. Non è la prima volta che una spia viene candidata al Premio Nobel: anche l’anno scorso, fu proposta la candidatura per Bradley Manning, l’uomo che rivelò delle informazioni riservate a Wikileaks.

Snowden non potrà in nessun caso rientrare nelle candidature di quest’anno, in quanto la presentazione della candidatura, deve essere proposta entro il primo febbraio. Tuttavia la candidatura potrà essere inserita nel Nobel dell’anno prossimo. Nonostante il professor Stefan Svallfors, sia ritenuto una persona altamente qualificata per consigliare nomi, la candidatura dovrà essere valutata dagli altri membri del comitato.

Per chi non ha seguito il caso, Edward Snowden è un informatico statunitese, ex dipendente della CIA, cha ha rivelato dei dettagli top-secret su alcuni progetti su cui aveva lavorato come consulente dell’NSA (National Security Agency). Snowden ha dichiarato che l’NSA, ha creato un’infrastruttura che permette di intercettare qualsiasi tipo di comunicazione, sia telefonica che via web, violando la privacy di miliardi di cittadini statunitensi.

Snowden la settimana scorsa, ha incontrato un gruppo di attivisti per i diritti umani, ai quali ha dichiarato di voler accettare qualsiasi offerta di asilo che gli verrà offerta. Il Presidente russo Putin, ha dichiarato che Snowden lascerà la Russia non appena possibile e ritiene che stia per smettere la sua attività politica contro gli Stati Uniti.

Loading...

Vi consigliamo anche