0 Shares 12 Views
00:00:00
12 Dec

Frank Zappa: il tributo italiano a 20 anni dalla morte

LaRedazione
4 dicembre 2013
12 Views

Vent’anni fa uno dei più eclettici protagonisti di sempre della musica rock, Frank Zappa, moriva a soli cinquantadue anni a causa di una malattia incurabile.

Il quattro dicembre di venti anni dopo, l’Italia è in prima fila per porgere e organizzare un tributo ad un artista senza ombra di dubbio fuori dalle righe, capace di stupire con aforismi e massime che trovavano la loro realizzazione più concreta nella sua musica.

Tutto il mese di dicembre vedrà susseguirsi nel nostro Paese di diversi appuntamenti dedicati alla figura del leggendario Frank. A Bologna il primo tributo: un concerto che ha ricordato anche uno degli storici amici e protagonista delle esperienze artistiche dell’artista di Baltimora, ovvero Captain Beefheart.

Inoltre, a Mestre e a Milano sono già in calendario nuove iniziative. In Veneto il prossimo 6 e 7 dicembre andrà in scena una manifestazione organizzata da Debra Kadabra, ovvero una delle fanzine musicali più legate in assoluto alla figura di Frank Zappa.

Nel capoluogo milanese, invece, il prossimo 18 dicembre andrà in scena una vera e propria maratona dedicata a Zappa, alla quale parteciperà anche l’Orchestra Verdi, e soprattutto la maggiore band che da diversi anni ormai porta avanti e diffonde il progetto artistico di Zappa nel nostro paese, ovvero gli Ossi Duri, con la partecipazione di un vero e proprio cultore ‘Zappiano’ come Elio degli Elio e le Storie Tese, sulla cresta dell’onda in queste ultime settimane per il suo ruolo da giurato nel popolare talento show musicale di Sky, ‘X Factor’.

Frank Zappa è stato un vero e proprio genio della musica che, a dispetto del carattere ribelle, era dotato di capacità eccezionali. Una genialità arrivata anche a toccare ambiti cinematografici e letterari, e che a distanza di venti anni dalla sua scomparsa, resta ancora viva nella mente degli appassionati di tutto il mondo.

Vi consigliamo anche