0 Shares 15 Views
00:00:00
14 Dec

Ambra Angiolini sexy? No, dice lei

16 novembre 2009
15 Views

Intervista a tutto tondo quella rilasciata da Ambra Angiolini a Gente in edicola oggi in cui l’ormai sempre più attrice racconta la sua parte in Ce n’é per tutti, in sala dal 20 novembre.

Soprattutto, Ambra racconta quello che ormai tutti definiscono il suo strip: "era il primo giorno di set. Il tempo di dire ciao e mi sono ritrovata in reggiseno e mutande. Anche se ti dicono che restano a filmare solo gli operatori sono pur sempre 12 persone che ti guardano mentre ti spogli e fa un certo effetto. Poi è partita la musica e mi è scoppiata una vena da lap dancer: ho improvvisato. Alla fine il regista ha detto: Però, sembravi una professionista. Pensare che fatico a girare in mutande per casa".

Lei dice di non sentirsi sexy e sostiene che anche il suo compagno la pensi allo stesso modo: "io super sexy? Ma va! Sembro uno scricciolo impazzito e secco. Francesco me lo dice: non fare lo strip solo al cinema".

Poi torna a raccontare del suo passato e di come si sia sentita, spessissimo, in imbarazzo per via di quella che poteva essere scambiata per ignoranza ma che probabilmente era frutto della poca maturità: "io ho sofferto del complesso di sembrare ignorante. Da piccola mi sono dovuta relazionare a un mondo di adulti. A 13 anni è più facile che ti capiti di dire i bracci: non dico che sia grave, però con il tempo ho imparato una certa eleganza e se ho un dubbio me lo controllo su un libro".

"La mia vita è senza vie di mezzo: o risulto una miracolata o sono a livello di un rutto… Che devo fare? Almeno ho un lavoro. Comunque è molto difficile accettare certe critiche spietate. Devi essere proprio Gandhi per non reagire e io non ho questo dono, anche se cerco di riderci sopra", conclude Ambra.

Ambra parla di Ce n’è per tutti:

Vi consigliamo anche