Amy Winehouse: il marito vuole 3 milioni di sterline!

Lei vuole divorziare e il marito vuole spennarla, dal momento che è considerata tra le più ricche d’Inghilterra e così Amy Winehouse se davvero vorrà lasciare Blake Fielder-Civil dovrà tirare fuori una cifra astronomica.

Pare infatti che l’uomo abbia chiesto 250.000 sterline per ogni mese di matrimonio con la Winehouse, almeno stando a quanto scrive il solito tabloid The Sun che cita anche un amico di Blake secondo cui "all’inizio Blake non riusciva a capacitarsi del motivo per cui Amy avesse deciso di divorziare ma presto ha capito che, se divorzio dovrà essere, allora lui stesso dovrà averne un certo ritorno economico".

Questo perchè, ha aggiunto la fonte, "Amy per Blake è stata tutto e la sua perdita deve essere compensata in qualche modo. Quindi cosa sono per lei 3 milioni di dollari totali se pensiamo che la sua fortuna è stata stimata in 10 milioni di sterline? E, soprattutto, se pensiamo che la sua fortuna è stata anche determinata dal matrimonio con Blake, grazie al quale ha scritto canzoni ed è finita sulle pagine di tutti i giornali?".

Già, come dargli torto in realtà?

Intanto il padre di Amy, Mitch, ha dichiarato pubblicamente che la figlia dovrebbe essere ricoverata in una clinica per disintossicarsi seriamente dalla droga: "credo che mia figlia debba essere internata. La situazione è fuori controllo, deve essere tolta dalla strada", ha detto l’uomo al News of the world aggiungendo che "servono misure radicali. Occorre prendere il toro per le corna e affrontarlo".

"Ho parlato al telefono con il manager a Los Angeles, e mi ha detto che si sta occupando della cosa. Ha già contattato medici e psicologi", ha rivelato Mitch. "Voglio che Amy venga portata in un luogo sicuro dove non le possa succedere nulla".

Crediamo alla buona fede e alle buone intenzioni di Mitch ma ad Amy Winehouse, onestamente, sono in pochi quelli che credono ancora…