Amy Winehouse non si presenta alla festa

La festa per i suoi 25 anni era pronta e tutti la aspettavano ma Amy Winehouse ha deciso all’ultimo momento di non presentarsi perchè, dopo essersi guardata allo specchio, si sarebbe resa conto di non essere nelle condizioni migliori per farsi vedere in giro.

Al party erano presenti, tra gli altri, anche Mark Ronson e la cantante Adele che la aspettavano al famoso London’s Jazz After Dark sabato scorso; ma Amy, nella cui casa londinese sono comunque arrivati, a distanza di tre ore l’uno dall’altro, tre taxi per cercare di convincerla a partecipare alla festa, alla fine ha detto no alla richiesta di Remi Nicole.

Per Amy era stata addirittura preparata una torta a forma di chitarra ma neanche questo, e il fatto che fosse presente sua madre, le ha fatto cambiare idea.

Una fonte anonima ha dichiarato: "Amy si è vista allo specchio e si è trovata orribile così ha rinunciato a partecipare alla festa. Non c’è stato nessuno che è riuscita a convincerla nonostante la festa fosse stata organizzata in maniera eccellente da Remi Nicole".

Caratterino duro questa Amy Winehouse che davvero non smette mai di stupire…