0 Shares 9 Views
00:00:00
16 Dec

Ancora storie di violenza su Facebook. Una Miss denuncia il suo ex

LaRedazione - 5 agosto 2013
LaRedazione
5 agosto 2013
9 Views

Facebook non sempre viene utilizzato per condividere il proprio stato d’animo o il come viene trascorsa la giornata: in alcuni casi, il social network più utilizzato al mondo viene sfruttato per raccontare le proprie storie personali, che talvolta sono tutt’altro che piacevoli.

Pochi giorni fa, sul suo profilo personale, Silvia Chizo ha deciso di raccontare le sue giornate trascorse all’insegna del terrore e della violenza subita da parte dell’ormai ex marito, il quale è stato denunciato per violenza domestica: diversi lunghi post hanno raccontato quali orrori la donna avesse subito, racconti che oltre essere crudi, sono ricchi di dettagli.
In uno di questi in particolare l’ex modella, oggi divenuta mamma, racconta che il rapporto con suo marito ha subito un leggero mutamento col passare del tempo, e che lei, stanca dei lunghi viaggi dell’uomo in Russia, viaggi definiti di piacere, ha deciso di chiedergli il divorzio, o per lo meno di separarsi da lui.
E’ stata proprio questa sua reazione a scatenare l’irrefrenabile violenza del marito: secondo il racconto, l’uomo non ha preso bene la decisione della donna, scatenandosi su di lei con calci e pugni, dando il via al terrore della donna, che da quel momento in poi ha continuato a subire fino al giorno del divorzio.

Silvia infatti ha postato tantissimi altri episodi di violenza subiti da parte dell’ex marito: le botte infatti le ha ricevute in più di un’occasione, ed anche durante la gravidanza la modella è stata vittima di violenza, rischiando tra l’altro di perdere il bambino.
La denuncia è partita dall’ospedale, ma come spesso accade, per la paura Silvia ha deciso di ritrattare il tutto: le promesse del marito di farsi curare e di cambiare sicuramente hanno influenzato la sua scelta, ma purtroppo, l’ex modella ha continuato a subire per diverso tempo.
Tutta la sua storia la si può leggere sul suo profilo personale di Facebook, e anche l’ex marito, un imprenditore di quarant’anni, deve aver letto i racconti di Silvia, e proprio per questo ha deciso di smentire tutte le varie vicende che la donna ha raccontato, smentite avvenute non attraverso internet, ma bensì attraverso il suo legale.

Paolo Tavani, l’avvocato scelto dall’ex marito della modella ha infatti rilasciato diverse dichiarazioni a parecchi quotidiani, dove ha spiegato che i racconti dell’ex modella sono tutti molto fantasiosi ma senza alcuna base reale, e che questi non servono a raccontare un episodio di violenza, ma bensì a infangare l’immagine dell’ex marito.
Non soltanto: pare infatti che l’ex marito, su consiglio dell’avvocato, stia decidendo se querelare o meno la modella, poiché gli estremi per farlo ci sono tutti.

Loading...

Vi consigliamo anche