Angelina e Brad vogliono un bambino ceco

Paese che vai bambino che trovi, anzi che adotti: sembra essere questo il motto di Angelina Jolie, che ogni volta che si reca in un determinato posto per lavoro decide di adottare proprio un bambino del luogo.

A Praga per girare il suo nuovo film, Wanted, la Jolie ha avuto modo di visitare un orfanotrofio locale e ha deciso di adottare un altro bambino dopo il cambogiano Maddox, 5 anni, il vietnamita Pax Thien, 3, l’etiope Zahara, 2, e la figlia naturale avuta con Brad Pitt, Shiloh, 1 anno.

A dare la notizia è stato il Sun secondo cui un amico della coppia avrebbe confessato: “Angelina ha compiuto 32 anni e ha detto a Brad che era il momento di allargare ancora di più la famiglia. I suoi istinti materni sono irrefrenabili, così ha pensato di procedere subito alla nuova adozione. E se tutto filerà liscio, Angelina avrà un figlio europeo da aggiungere alla sua tribù”.

La coppia secondo il Sun avrebbe già intrapreso le vie legali per portarsi a casa il bambino ceco.

Fino a qualche settimana fa si parlava di dissapori per la coppia più fashion e impegnata di Hollywood, dovuti soprattutto alla preoccupazione di Brad Pitt nei confronti della compagnia che, presa dalla voglia di adottare, non si curerebbe nel giusto modo della figlia naturale.

Ma la crisi sarebbe passata e smentita e l’adozione del nuovo bambino potrebbe essere il segno evidente che la coppia è tutt’altro che in difficoltà.