Anna Nicole Smith morta per droga

Non lascia alcun dubbio l’esito dell’autopsia sul corpo dell’ex Playmate Anna Nicole Smith: la donna è morta per overdose e dunque non sono previste alcune incriminazioni dal momento che le cause del decesso “appaiono accidentali”.

Nel corpo di Anna Nicole Smith sarebbero state trovate “sostanze illegali” non precisamente identificate che ne hanno causato il decesso involontario.

La Smith era stata trovata morta lo scorso 8 febbraio, a 39 anni, in un albergo della Florida; dopo la sua sepoltura, il 2 marzo, è partita una vera e propria battaglia legale per aggiudicarsi il patrimonio della donna e la custodia della figlia di sei mesi, unica erede dopo la morte del primogenito Daniel lo scorso settembre.

Intanto i diari di Anna Nicole Smith scritti tra il 1992 e il 1994 sono stati venduti su eBay per oltre 500.000 dollari e verranno utilizzati per la stesura di un libro sulla donna.