Anna Tatangelo? Uno schiaffo alla morale

Pronta per debuttare in Rai come conduttrice, Anna Tatangelo sta girando l’Italia per promuovere il suo disco e sta arrivando anche nei piccoli paesi di provincia dove da sempre è amata e seguita.

Ma stavolta, in occasione del concerto di Vallo della Lucania, è monsignor Giuseppe Rocco Favale a sentirsi a disagio per la presenza della Tatangelo in paese in occasione della festa per il patrono.

Come scrive Il Mattino, monsignor Favale è imbarazzato perchè in paese arriverà una donna che ha messo in crisi un matrimonio solido, quasi a voler dare "uno schiaffo alla morale cattolica" e non solo perchè "costa troppo, decine di migliaia di euro, è uno schiaffo alla miseria".

Chiaramente le polemiche ci sono e non sono certo concluse anche se la Tatangelo alla fine suonerà a Vallo della Lucania, incurante di tutto e tutti; d’altronde è parecchio che la Chiesa la mette al bando se persino il vescovo di Sora ha dichiarato, qualche tempo fa, che "quella di oggi non è l’Anna che ho conosciuto io".

Ma lei va avanti, per amore e per denaro…