0 Shares 7 Views
00:00:00
11 Dec

Belen Rodriguez cacciata dalla festa del Cagliari

7 settembre 2009
7 Views

Che Belen Rodriguez si stia montando la testa? O che, semplicemente, inizi ad emulare il suo fidanzato Fabrizio Corona?

Ci sia augura niente di tutto questo ma ciò che è accaduto a Cagliari è esemplificativo di una situazione che rischia di scappare di mano all’argentina.

Invitata ad un evento musicale organizzato dal presidente del Cagliari Calcio, Belen pare infatti aver iniziato subito a fare i capricci costringendo il presidente della società, Massimo Cellino, ad allontanarla.

"Si è messa a fare le bizze, entrando in rotta di collisione con il personale incaricato di curare i dettagli dell’organizzazione. Io sono stato chiamato a cercare di rasserenare gli animi. Fattomi largo tra i bodyguards che la accompagnavano le ho chiesto educatamente spiegazioni ma mi sono sentito opporre solo una lunga serie di ulteriori contestazioni"
, ha spiegato Cellino.

Una delle questioni contestate da Belen riguardava l’assenza del conduttore tivù Teo Mammucari, che avrebbe dovuto intrattenere gli ospiti e presentare i gruppi chiamati a esibirsi sul palco.

"Impossibile giudicare senza conoscere un antefatto", ha spiegato Cellino, "io gli accordi li avevo presi con il solo Mammucari, del quale sono amico. Lui aveva manifestato piacere a essere qui con noi in occasione del compleanno di mio figlio e mi aveva anche parlato della possibilità di estendere l’invito alla Rodriguez, con la quale aveva di recente lavorato in televisione. La sua assenza dell’ultim’ora, dovuta a problemi di tipo familiare, ha così ingenerato un equivoco. Ma tutto si sarebbe potuto risolvere se questa showgirl avesse avuto un atteggiamento meno arrogante e improntato al buon senso".

Che poi ha continuato: "quegli atteggiamenti da primadonna rischiavano di rovinare un ambiente fino ad allora sereno. Per questo ho preferito, pur stando all’interno dei confini della buona educazione, invitare la signora ad abbandonare la club house mettendole anche a disposizione un’auto per essere riaccompagnata in aeroporto o in albergo".

Belen in caduta libera?

Vi consigliamo anche