0 Shares 19 Views
00:00:00
15 Dec

Belen e Stefano, il prete si rifiuta di sposarli

LaRedazione
6 settembre 2013
19 Views

Il motivo della rinuncia, come ha dichiarato il sacerdote al famoso giornalista di gossip Gabriele Parpiglia, sarebbe l’eccessivo coinvolgimento mediatico, e non solo, da parte di tantissime persone, per un matrimonio che si sarebbe dovuto svolgere lontano da fotografi e paparazzi (questo perlomeno era l’iniziale accordo con il parroco).

Ma è davvero questo il motivo che ha indotto Don Roberto Cavazzana a dire di no all’ultimo momento alla coppia più glamour dello spettacolo italiano degli ultimi anni? Il fatidico sì, comunque, è previsto per il 20 settembre, prima con rito religioso nell’abbazia di Santo Spirito, poi si festeggerà nella splendida location di Villa Giannone, a Comignano, con uno scenario da favola, degno dei matrimoni più romantici. Si mangerà e ballerà fino all’alba a suon di musica dal vivo: è previsto, infatti, l’intervento del dj Luca Monkey, che allieterà gli invitati con un ritmo coinvolgente.

A presenziare in Chiesa ci sarà soprattutto lui: il piccolo Santiago, il figlio nato dalla relazione tra la showgirl e l’ex ballerino di ‘Amici’. Per ora sembra tutto pronto, o quasi, anche a giudicare dalle foto che Belen ha postato su Instagram. La lista nozze è stata ultimata, l’abito da sposa è stato già provato, ma questo ultimo intoppo relativo al prete lascia un po’ tutti sorpresi. Tanta curiosità ha suscitato la prova d’abito della sposa e del futuro sposo. Quello di Belen Rodriguez è firmato Daniele Carlotta, quello di Stefano De Martino da Giorgio Chiussi.

Per la splendida argentina, in realtà, ci saranno due abiti: uno bianco da indossare durante la messa, e un altro da sfoggiare durante la festa. Insomma, il gossip estivo ruota ancora tutto intorno a loro. Il conto alla rovescia è iniziato non senza polemiche: chissà se in questi ultimi giorni che precedono il giorno delle nozze, il parroco prescelto, che si rifiuta di sposarli, deciderà di officiare comunque la cerimonia, in barba alle critiche e ai maligni.

Loading...

Vi consigliamo anche