Brad Pitt è il miglior papà di Hollywood

Da sempre impegnati nella difesa dei diritti dei più deboli e soprattutto dei bambini, Angelina Jolie e Brad Pitt hanno deciso di donare un milione di dollari, poco meno di 650.000 euro, ai bambini vittime della guerra in Iraq.

Ad annunciarlo è stata la Fondazione Jolie-Pitt, secondo cui i due attori americani hanno destinato parte dei soldi a tre gruppi che in Iraq si occupano di fornire aiuto a 5.700 bambini e parte all’Armed Services Ymca Operation Hero Programmme, organizzazione americana che si occupa dei bambini che hanno perso un genitore militare in Iraq.

"Questa generosa donazione", ha commentato George Rupp, presidente dell’International Rescue Committee, uno dei gruppi destinatari del contributo, "aiuterà a ripristinare i servizi educativi fondamentali per i bambini iracheni".

"Questi programmi di sostegno per l’istruzione dei bambini vittime del conflitto", ha spiegato Angelina Jolie, "sono il modo migliore per aiutarli per a riprendersi".

E proprio in virtù della grande attenzione nei confronti dei bambini, Brad Pitt è stato eletto il miglior papà famoso d’America per la sua devozione, il suo senso della famiglia e il comportamento irreprensibile.

Al secondo posto si è piazzato David Beckham seguito da Johnny Depp; tredicesimo posto per Tom Cruise, considerato maggiormente attento alle esigenze del gossip più che ai reali bisogni della figlia Suri.

Brad Pitt e Angelina Jolie, in attesa di due gemelli per luglio, hanno già 4 figli di cui tre adottati e una naturale; pare sia intenzionata, in un futuro prossimo, ad adottare almeno un altro bambino.