Britney in cura da uno psichiatra?

La problematica Britney Spears avrebbe deciso di affidarsi ad una psichiatra per risolvere alcuni "disturbi mentali": così ha detto durante il suo talk show The View Barbara Walters aggiungendo di essere stata contattata dal manager della cantante 26enne, Sam Lufti.

Lufti le avrebbe spiegato che la cantante soffre di "problemi mentali curabili".

"Spesso Britney è di cattivo umore, ha problemi a dormire", ha detto la Walters durante il programma, "ma per fortuna, nonostante le voci contrarie, è in costante contatto con la madre che di sta dimostrando di grande supporto".

La cantante effettivamente nell’ultimo anno e mezzo ha avuto comportamenti aggressivi e/o bizzarri fino a perdere la possibilità d’incontrare i suoi due figli; pare però che il Giudice le abbia accordato il permesso di parlare al telefono con i figli Jayden James e Sean Preston, affidati temporaneamente all’ex marito Kevin Federline.

Come al solito però in tutta questa storia non tornano i conti: ma Sam Luft fino a qualche giorno fa non era solo un grande amico di Britney? Come mai adesso sostiene di essere il suo manager e di sapere cose sulla ragazza che nessuno sa?