0 Shares 6 Views
00:00:00
16 Dec

Calendario Pirelli 2010, niente orpelli ed eros puro

dgmag - 19 novembre 2009
19 novembre 2009
6 Views

In tempi di magra, anche il Calendario Pirelli 2010 si rinnova e diventa erotico: la versione del Calendario più patinato del mondo, presentata questa mattina a Londra, si presenta infatti sensibilmente diversa rispetto al passato.

Il fotografo americano Terry Richardson ha scelto come location degli scatti il Brasile e le 30 immagini proposte parlano di erotismo e tentano di provocare chi le guarda sottolineando il lato naturale delle donne ritratte.

Non a caso non è stato usato fotoritocco e le immagini sono semplici ma accurate, senza grande tecnica ma accattivanti e anche le donne non presentano chissà che orpelli intorno al loro corpo, che diventa invece l’unico elemento su cui puntare.

"Un grande fotografo", ha non a caso dichiarato Richardson, "coglie il momento, per questo fotografo senza apparati e senza assistenti. La mia tecnica è l’assenza di tecnica: l’obiettivo sono i miei occhi, il mio carisma, la mia capacità di catturare attimi di verità, qualunque essa sia, i tagli delle immagini, l’uso del colore, le luci, le ambientazioni sono sempre stati i punti essenziali della mia arte fotografica".

Le modelle ritratte sono 11: le australiane Catherine McNeil, Abbey Lee Kershaw e Miranda Kerr, l’ungherese Eniko Mihalik, l’olandese Marloes Horst, le britanniche Lily Cole, Daisy Lowe, Rosie Huntington, la serba Georgina Stojiljtoric e le brasiliane Gracie Carvalho e Ana Beatriz Barros.

Foto by Pirelli – The Cal.

Loading...

Vi consigliamo anche