Carla Bruni è la Signora Sarkozy!

Alla fine ce l’hanno fatta e, con una cerimonia molto intima, Carla Bruni e Sarkozy si sono sposati.

Non solo perchè la cerimonia, sostiene il settimanale Chi, sarebbe stata celebrata in occasione della scoperta da parte della ex modella di essere in dolce attesa proprio grazie al Presidente francese.

La gravidanza della Bruni sarebbe già al terzo mese, scrive il settimanale che pubblica un’intervista esclusiva alla modella e realizzata nove mesi prima del suo fidanzamento con Sarkozy, nella quale, tra l’altro dice: "non mi piace il matrimonio, c’è qualcosa di bugiardo in questo impegno".

Evidentemente la Bruni deve aver cambiato idea dopo aver conosciuto Sarkozy dal momento che il matrimonio che tutti aspettavano, che era stato annunciato e non era ancora stato celebrato, si è tenuto proprio all’Eliseo; a confermare le nozze era stato il sindaco dell’ottavo arrondissement di Parigi, Francois Lebel, celebrante il quale aveva dichiarato che "è la prima volta nella storia della Repubblica che un presidente si sposa durante il suo mandato. E’ la prima volta che un presidente si sposa all’Eliseo".

Lebel ha definito "la sposa incantenvole, come sempre" e ha riferito che il matrimonio si è tenuto "al primo piano dell’Eliseo, in un salone, alla presenza di una ventina di persone, tra familiari e qualche amico". "Ho augurato loro tanta felicità", ha raccontato ancora il primo cittadino che ha parlato della cerimonia come di "un momento di grande semplicità e di grande affetto tra i due sposi".

Secondo radio Rtl il presidente francese aveva come testimoni Nicolas Bazire, ex collaboratore dell’ex premier Eduard Balladur e alto dirigente del gruppo Lvmh, mentre l’ex top model italiana aveva al suo fianco Mathilde Agostinelli, responsabile della comunicazione di Prada.

Nei giorni precedenti il matrimonio alcune riviste avevano parlato di una Carla Bruni "titubante" rispetto all’idea del matrimonio, nel timore di dover sacrificare la carriera, ma era comunque trapelata la notizia secondo cui l’ex top model aveva fatto richiesta di alcuni certificati al Comune di Torino.

A questo punto, a nozze fatte, scatta il nuovo tormentone: la Bruni sarà anche incinta?