0 Shares 5 Views
00:00:00
18 Dec

Charlie Sheen su Twitter è un fenomeno, cacciato da Due uomini e mezzo

dgmag - 8 marzo 2011
8 marzo 2011
5 Views

Si conclude nel peggiore dei modi la vicenda che vede protagonista Charlie Sheen: l’attore, ormai in preda a problemi e deliri di ogni tipo, è stato infatti licenziato dalla Warner Bros e non farà più parte della serie di successo Due uomini e mezzo, Two and a Half Men.

La decisione è stata presa dopo che Sheen aveva avuto diverbi verbali pesantissimi con il produttore della serie televisiva, Chuck Lorre, e dopo aver rifiutato di entrare in un centro di recupero per curare la sua dipendenza da alcol e droghe; non si sa se lo show sarà cancellato o se sarà solo sostituito Sheen.

L’attore ha commentato dichiarando solo che si tratta di "un’ottima notizia. Continuano a violare il contratto e quindi ora posso prendere una valangata di soldi senza dover più guardare in faccia quelle teste di *****, e non dovrò più mettere quelle stupide magliette".

In realtà la Warner Bros ha parlato di "turpitudine morale" che può essere una buona causa di licenziamento stando al contratto che Charlie Sheen ha firmato.

Charlie Sheen aveva iniziato a recitare in Two and a Half Men nel 2003 diventando l’attore più pagato di sempre in televisione e lo scorso anno ha firmato un contratto grazie al quale per ogni singolo episodio della serie tv avrebbe ricevuto 2 milioni di dollari.

Intanto in virtù di quanto accaduto in questi ultimi mesi, Charlie Sheen si è iscritto a Twittere ha raggiunto più di 2 milioni di fan in pochi giorni quindi ha lanciato un suo show su UsStream, chiamato Charlie’s Korner, nel quale se la prende con tutti in maniera sfrontata e sfacciata, incurante delle accuse degli ultimi tempi.

Charlie Sheen alla CNN:

Loading...

Vi consigliamo anche