Christian Bale arrestato e poi rilasciato

Mentre il suo Batman sta facendo furore negli Stati Uniti e si appresta a sbancare anche i botteghini europei, Christian Bale è stato arrestato a Londra per aver aggredito la madre e la sorella.

L’attore, 34 anni, avrebbe usato violenza contro le due donne domenica in una suite dell’Hotel Dorchester a Londra; la madre Jenny, 61 anni, e la sorella Sharon, 40, hanno sporto denuncia in una stazione di polizia dell’Hampshire e la polizia ha mmediatamente trasmesso l’incartamento a Scotland Yard.

Bale ha abbandonato la stazione di polizia nel tardo pomeriggio di ieri a bordo di un veicolo con i vetri oscurati in quanto è stato rilasciato dietro il pagamento di una cauzione; dovrà però tornare a settembre in quanto le indagini su quanto è succeso proseguiranno.

Un portavoce di Christian Bale ha dichiarato a TMZ che "Christian Bale si è recato volontariamente alla stazione di polizia oggi, in modo da rispondere a una accusa fatta contro di lui da sua madre e sua sorella. Mr. Bale , che nega totalmente questa accusa, ha tuttavia collaborato, si è dimostrato disponibile a chiarire la situazione, e ha lasciato la stazione senza che nessuna accusa venisse formulata contro di lui. D’ora in avanti non ci saranno ulteriori commenti da parte sua".

"E’ una questione di famiglia"
, ha risposto la sorella di Bale, Sharon, ai cronisti che le hanno chiesto un commento sulla vicenda nella sua abitazione di Corfe Mullen, 175 chilometri a sudovest di Londra; un uomo che ha risposto alla porta della casa della madre, Jenny Bale, nella vicina Bournemouth, ha dichiarato invece di non voler rilasciare dichiarazioni.

E chissà che non si tratti dell’ennesima trovata pubblicitaria per spingere un prodotto appena uscito sul mercato…