Corona e Moric separati, ma lui ci crede ancora

Fabrizio Corona e Nina Moric si sono separati consensualmente davanti al giudice Anna Maria Gerli nel Tribunale di Milano ma, come già annunciato dal fotografo una settimana fa, i due sembrano essere intenzionati a sposarsi di nuovo già a settembre.

O almeno, Fabrizio Corona è convinto di poter tornare con Nina Moric entro settembre.

“Questo di oggi è stato un atto giudiziario ufficiale ma sono convinto che entro settembre saremo sposati come prima”
, ha infatti detto Fabrizio Corona all’uscita dal Tribunale.

“La nostra è stata una separazione consensuale”
, ha aggiunto Corona dichiarando che il giudice ha disposto l’affidamento congiunto del figlio, Carlos Maria, ma senza aggiungere altri particolari relativi ai contenuti dell’accordo di separazione.

“Quando ho lasciato il carcere mi sono tatuato sul braccio Nina perdonami. Ad oggi non è bastato, ma sono sicuro che entro settembre le cose si sistemeranno”, ha detto Fabrizio Corona che vuole riconquistare la Moric dandole più attenzioni: “siamo una coppia giovane e moderna, non siamo né disperati né depressi. Ora sto cercando casa, ma so che tornerò con lei”.

A chi parla di una messinscena per finire di nuovo sui giornali, Fabrizio Corona ha risposto seccamente: “assolutamente no, questo di oggi è stato un atto giudiziario ufficiale”.

Dal canto suo Nina Moric, jeans e maglietta bianca, ha evitato ogni contatto con la stampa e ha solo detto: “mi sento bene, come tutte le separate”.