Corona, Nina Moric e Lele Mora indagati per evasione

Neanche il tempo di volersi riabilitare pubblicamente che ecco Fabrizio Corona apparire nuovamente sulle pagine dei giornali di gossip per via del suo coinvolgimento diretto in una storia di evasione fiscale miliardaria.

Insieme a lui la moglie Nina Moric e il compagno d’affari Lele Mora, tutti indagati con l’accusa di fatturazioni false per operazioni inesistenti ed evasione fiscale per alcuni milioni di euro dalla Procura di Milano.  

E così la Guardia di Finanza ha fatto irruzione negli uffici di alcune società, tra le quali la Corona’s e la Lm Management, gestite dai tre e, dopo aver portato via la documentazione utile, ha fatto visita anche ad una serie di banche per acquisire tutti i documenti necessari allo svolgimento dell’indagine.

Fonti giudiziarie hanno specificato a Reuters che dai rilievi effettuati dalla Guardia di Finanza risulta che Corona abbia evaso il fisco per un totale di 3,7 milioni di euro negli anni 2005-2006, mentre per Mora è stata accertata un’evasione di 4 milioni fra il 2004 e il 2006.

I nomi di Fabrizio Corona, Nina Moric e Lele Mora sono emersi nel corso di un’inchiesta nata a Genova nei mesi scorsi in seguito alle dichiarazioni di un ex collaboratore del fotografo, Marcello Silvestri, anche lui ora coinvolto nell’inchiesta; indagine che non ha nulla a che fare con Vallettopoli, la celebre inchiesta su un presunto giro di estorsioni con foto compromettenti ai danni di celebrità.