David Beckham a Milano senza Victoria

I sogni del gossip italiano sono presto infranti: contrariamente alle migliori aspettative Victoria Beckham non si trasferirà a Milano con il marito David, in campo con il Milan a partire da gennaio.

Secondo quanto riportato dal tabloid britannico Mirror, l’ex Spice Girl resterà a Los Angeles con i figli Brooklyn, 9 anni, Romeo, 6 e Cruz, 3, mentre l’ex-Capitano della Nazionale inglese si dividerà come un pendolare che si rispetti tra la famiglia e Milano.  

La signora Beckham è ormai a suo agio sulle colline di Beverly Hills, dove i figli vanno a scuola mentre lei, ormai inserita nel mondo della moda (disegna varie collezioni), è in stretti rapporti coi vicini Katie Holmes e Tom Cruise.

La chiamata di Beckham a Milano è, dunque, il culmine una saga che costringe la coppia più paparazzata del globo a vivere separata; Victoria era già rimasta in Inghilterra nel 2003, non seguendo il coniuge in Spagna quando era stato chiamato al Real Madrid. Nella capitale spagnola Vicky era arrivata un anno dopo e non si era mai veramente integrata, ma il fatto stesso che in quell’occasione cambiò idea sul trasferimento dimostra già che non è nuova ai "ripensamenti". 

Non è dunque un caso che al Galaxy di Los Angeles abbiano parecchi dubbi sulla natura di questa "trasferta" a tempo determinato. Premesso che finora si è sola presa in considerazione l’idea di un prestito all’inizio del prossimo anno, per non fargli perdere il suo livello di forma e farlo giocare nella nazionale inglese, Beckham – stando al based publicist Glenn Lehrman – "rimane un giocatore del Galaxy e giocherà a Los Angeles nella prossima stagione di Major Soccer League".

 

Il Daily News di Los Angeles, in compenso, non si è risparmiato la consueta frecciatina alla consorte: "perché", si chiede il tabloid americano, "proprio il Milan? Perché oltre al talento espresso dalla squadra in campo, c’è anche il talento della città norditaliana nella moda e nello spettacolo, un clima in cui Victoria si sentirebbe senza dubbio a casa". 

La stessa casa da cui ora, a causa dei soliti capricci da star, sembra rifuggire…