Duffy come Amy Winehouse?

Duffy, la bella cantante inglese emersa la scorsa estate con Mercy, sarebbe sull’orlo di una crisi di nervi che la catapulterebbe nell’olimpo delle giovani star distrutte dal successo, esattamente come Amy Winehouse.

A confessarlo è stata proprio lei al Western Mail confidando di sentirsi "sopraffatta" dal successo che le è piovuto addosso all’improvviso: "mi sento sull’orlo di una crisi di nervi e la cosa peggiore è che so che questo è solo l’inizio", ha detto Duffy.

"Quando nessuno aveva mai sentito parlare di me, credevo di essere una super-woman",ha confessato la allese 24enne, "invece ho scoperto che l’essere famosi ti porta delle pressioni enormi. Così spesso mi chiedo se ce la farò, o se non sarebbe meglio sparire del tutto".

Per ora però non è prevista nessuna sparizione e anzi Duffy ha confermato di voler essere presente a novembre in Italia: "sarebbe sbagliato fermarmi ora in questo mondo, devo continuare ad andare in tour e a suonare per il mio pubblico. Per questo non posso non andare in Italia".

Speriamo solo che tra qualche tempo non si parlerà di Duffy come oggi si parla di Amy Winehouse…