0 Shares 40 Views
00:00:00
14 Dec

Eleonora Pedron è incinta

9 aprile 2009
40 Views

Eleonora Pedron, ex Miss Italia ed ex meteorina di Emilio Fede, diventerà presto madre insieme al suo compagno storico Max Biaggi.

I due hanno rilasciato un’intervista al settimanale A (e sono stati fotografati da Fabio Lovino) al quale hanno voluto raccontare la gioia per la scoperta della maternità e cosa li aspetta per il futuro.

La Pedron è al quarto mese di gravidanza
e molti degli amici della coppia verranno a conoscenza della notizia proprio tramite le pagine del settimanale Rcs; "volevamo essere sicuri che i primi tre mesi passassero senza problemi", dice Max Biaggi, "perciò, appena abbiamo saputo che Ele era incinta, l’abbiamo detto solo a sua mamma, suo fratello Nicola, mio padre, mia sorella e mio nipote. Poi non ci piace strumentalizzare la vita privata per attirare l’attenzione sul nostro lavoro. Dopo questa intervista, infatti, non ne faremo altre. Telefonerò ai miei amici più cari, solo un giorno prima dell’uscita di A. Capiranno questa scelta, mi conoscono da una vita".

Per i due il bambino è la riprova di una rinascita personale dopo anni di dolori con Max Biaggi che non parla con la madre da ormai tantissimi anni e la Pedron che ha perso padre e sorella in due distinti incidenti stradali e ancora si porta dietro un’idea di famiglia tradizionale e unita.

Per questo, dice Biaggi, la nascita del bambino forse lo avvicinerà nuovamente alla mamma: "prima o poi, dovrò farlo, penso proprio che sia giusto così. La nascita di nostro figlio imporrà a tutti e due delle evoluzioni. Ma credo che, da padre, potrò guardare in modo diverso, più adulto, a quanto è successo 30 anni fa tra i miei genitori. Forse farò dei paragoni e per quanto non siano mai del tutto giusti, a volte i confronti aiutano a trovare delle spiegazioni".

"Ogni passaggio nella vita, anche quelli luttuosi", spiega Eleonora, "ti aggiunge qualcosa, ha un significato. Queste due dure prove mi hanno trasmesso un’energia indescrivibile e un forte bisogno di proteggere me stessa e le persone che più amo al mondo: la mia famiglia e Max. È come se la vita mi avesse tolto mia sorella e papà, ma poi mi avesse ricompensato dandomi questa determinazione, questa serenità di cui vado orgogliosa. Certo, se qualcuno mi avesse chiesto, avrei sempre preferito continuare ad avere accanto gli affetti che ho perso, perché il vuoto che lasciano è straziante. Ma il tempo, fa apprezzare e cogliere ogni insegnamento".

Un bambino che è stato voluto e cercato; "è arrivato", dice il campione di motociclismo, "esattamente un mese dopo che avevamo deciso di cercarlo. Ed è stata la più bella notizia della mia vita. Con una curiosa coincidenza: il 24 dicembre scorso, mia cugina Fiorella, alla quale sono molto affezionato, ci regalò un biberon, con un biglietto: "Sperando che con questo farete dei bei pensieri e che possiate presto usarlo". Io reagii, stupito: "Ma sei matta?". Ebbene, secondo i calcoli della ginecologa, nostro figlio è stato concepito proprio a Natale, cioè il giorno dopo quel dono. Si vede che Fiorella è un po’ streghetta".

Anche la Pedron voleva diventare mamma da qualche tempo: "l’idea l’avevo buttata lì, quasi subito. Ma era un po’ un desiderio incosciente, da ragazzina: sentivo di aver trovato una persona importante, l’uomo della mia vita e volevo concretizzare questa convinzione. Poi, nella mia famiglia mi sono sempre occupata dei più piccoli, perciò mi sono sempre immaginata mamma. Però ora è il momento giusto, prima non avrei avuto la maturità. Max mi ha aiutato a rifletterci e, in questo caso, avere un compagno un po’ più grande è un vantaggio. Sono felice che questo figlio arrivi dopo un percorso razionale".

Che cosa ha spinto Biaggi a vincere l’iniziale riluttanza alla paternità? "A un certo punto scatta qualcosa dentro per l’amore che hai ricevuto incontrando la tua donna, poi la complicità e la condivisione che si sviluppa stando a lungo insieme. Insomma, il desiderio di un figlio è un po’ il coronamento di tutto questo e nello stesso tempo il ciak di un nuovo fantastico film".

Una coppia perfetta Eleonora Pedron e Max Biaggi? "Io spero di averla accanto sino alla fine dei miei giorni», dice il romano senza esitazioni. "Secondo me la certezza è arrivata conoscendoci sempre meglio, dividendo sempre più cose. Non l’ ho mai detto, ma è stato importante avvicinarmi alla sua famiglia: è proprio vero che se vuoi sapere come sarà un figlio, devi incontrare i suoi genitori. Sono rimasto colpito dai sentimenti e dai valori profondi che si respirano in casa di Eleonora. Mi ha dato un grande senso di sicurezza".

La Pedron aggiunge solo: "per me ciò che rende il nostro rapporto solido, ma anche gioioso e vivace, è l’assoluta compatibilità caratteriale. Tutti e due cerchiamo sempre di più la normalità, la semplicità. Nonostante il lavoro, non ci siamo lasciati travolgere dalla popolarità, non abbiamo cambiato la nostra vita, abbiamo continuato a privilegiare le cose vere e non quelle patinate. Condividere tutto questo non è da poco, per chi vive in un ambiente come il nostro. Fa sentire davvero complici".

Vi consigliamo anche