0 Shares 12 Views
00:00:00
13 Dec

Enzo Iacchetti non vuole lavorare più a Italia 1

24 marzo 2009
12 Views

Non ha digerito la cancellazione di Medici Miei su Italia 1 Enzo Iacchetti che per questo motivo ha dichiarato guerra aperta a Luca Tiraboschi, direttore di rete.

E stasera, intervistato da Victoria Cabello su Mtv, racconterà la sua verità sostenendo di non voler più lavorare per la rete giovane di Mediaset.

“Non farò più niente per Italia 1 finché ci sarà questo direttore“,
ha detto Iacchetti durante la registrazione.

"C’è stata una polemica spenta dall’azienda per me viva per sempre. Io trovo che un direttore che ti fa i complimenti alla presentazione dei palinsesti e poi due settimane dopo la toglie, dicendo che hai fatto una cosa orribile, non sia un direttore di cui fidarsi. Un vero direttore lo dice prima", ha continuato Iacchetti riferendosi evidentemente a Medici Miei.

L’attore e conduttore di Striscia la notizia si è inoltre detto insoddisfatto per come la fiction è stata spostata : "me l’ha sconquassata unendo tre puntate in una, mandandola in onda contro le partite di Champions League. Hanno speso tanto, ma il prodotto non è stato difeso. Ho ritenuto il caso di parlare di ignoranza professionale, non ho nulla contro la persona. Solo se io fossi un capo ci penserei se mi rendessi conto di avere dei dirigenti che mi fanno perdere soldi".

Passaggio in Rai o su Sky per Iacchetti? Niente di più falso e anzi maggiori informazioni sui suoi progetti: "ho rifiutato proposte più vantaggiose da Rai e Sky, ma mi trovo bene dove sono. Adesso con Ezio Greggio stiamo girando una fiction per l’autunno. Un poliziesco alla Starsky e Hutch: due poliziotti che indagano e fanno un po’ gli sbruffoni. Lui usa le pistole, io sono quello più bravo con il computer, ma alla fine sua moglie si innamora di me".

Vi consigliamo anche