Fabrizio Corona: voglio fare il bravo

Dopo i mesi turbolenti che sono trascorsi e i guai giudiziari che si sono susseguiti dopo Vallettopoli, Fabrizio Corona è tornato nuovamente a Mattino Cinque, il rotocalco con Barbara D’Urso e Claudio Brachino per parlare del suo cambiamento, del Corona nuova versione.

“Cerco di apparire diversamente da quello che sono dentro, un po’ più bravo ragazzo, cercando di fare un po’ meno casini quest’anno rispetto agli altri anni passati, non posso cambiare tutto in una volta però ci sto provando”, dice Corona.

Alla domanda dove inizia il vero cambiamento di Corona, risponde così: "inizio dal look, dalle cose che faccio e che farò, cambierò la mia testa, cercherò di accontentarmi, di vivere un po’ più serenamente".

Il nuovo Corona si starebbe rendendo conto che esistono dei limiti nella vita, partendo dal progetto lavorativo su cui sta lavorando ma che non è ancora iniziato: "di solito sorpasso i limiti nel lavoro quando non riesco a rispettare le regole, adesso sto pianificando le cose e rispetterò i limiti per godermi più la mia vita. In amore invece i limiti non esistono, perché se no non vivi i sentimenti con passione".

Sulle voci di un presunto matrimonio, Corona dice: "prima di sposarmi, dobbiamo interrompere le pratiche della separazione, ma sì, potrei sposarmi di nuovo, ma solo se ritroveremo la serenità. Con Nina stiamo insieme, ma ci stiamo riavvicinando con cautela. Con lei mi comporto in base anche ai suoi umori, abbiamo un rapporto non monotono diciamo, viviamo alla giornata, ognuno di noi ha una casa, qualche giorno dormo con lei, ma dipende se non litighiamo, se non mi  butta fuori di casa".

Tra i nuovi cambiamenti della sua vita racconta: "ci saranno progetti lavorativi come l’apertura di un sito Internet che inaugurerò ad ottobre, ho realizzato una nuova società, ho un nuovo socio con il quale gestisco anche i marchi di  linea di abbigliamento che ho personalmente lanciato".

E infine sul gossip estivo dice: "un disastro il gossip quest’estate, Vallettopoli ha cambiato tutto, non ci sono più gli scoop di una volta, mancano i personaggi e le notizie clamorose. Le copertine sono senza significato. Uno scoop pazzesco per ora non ci sarà perché mancano proprio i personaggi che lo possono fare".

Parola del mago del gossip o di chi crede di esserlo davvero, ancora; e parola di chi, tante volte, ha detto di essere pronto a cambiare, a voltare pagina.