Fotopoli, Corona festeggia i 33 in carcere

Mentre continuano a tenersi gli interrogatori nell’ambito dell’inchiesta Fotopoli-Vallettopoli, Fabrizio Corona è stato “festeggiato” in occasione del suo 33esimo compleanno fuori dal carcere di Potenza.

Quattro collaboratori della sua agenzia hanno esposto due striscioni fuori dal carcere: uno firmato dal figlio di Corona e Nina Moric, Carlos, con la scritta “Tanti auguri papà ti voglio bene” e un altro dedicatogli dai suoi 14 collaboratori con scritto “Buon compleanno Fabri”.

Ai presenti, i quattro amici di Corona hanno offerto una torta di pan di spagna con panna e crema decorata a forma di corona e dello spumante.

A Fabrizio Corona sono state però notificate altre tre ordinanze di custodia cautelare da parte delle Procure di Roma, Milano e Torino
che riguardano una presunta estorsione ai danni di Francesco Totti in cui sarebbe coinvolta anche la soubrette Flavia Vento, due episodi di estorsione ai danni dei calciatori Francesco Coco e Alberto Gilardino e la tentata estorsione nei confronti di un imprenditore fotografato su una barca.

Corona si è avvalso della facoltà di non rispondere durante l’interrogatorio.

Ha intanto negato la partecipazione alla presunta crociera a luci rossi che aveva mandato in fibrillazione il mondo politico Leila Virzì il cui interrogatorio è stato segretato.