0 Shares 8 Views
00:00:00
11 Dec

Franco Califano povero chiede il sussidio statale

8 novembre 2010
8 Views

Franco Califano dice di essere povero e così si rivolge allo Stato per chiedere il sussidio previsto dalla legge Bacchelli.

Califano racconta di essere caduto e di non poter più affrontare le serate per cui non arriverebbe a fine mese visto che paga un affitto e non ha altri sostentamenti se non un assegno semestrale relativo ai diritti d’autore pari a 10.000 euro.

Il cantante racconta a Mario Luzzatto Fegiz di aver praticamente sperperato tutto ma che, grazie all’aiuto del senatore del Pdl Domenico Gramazio, presenterà la domanda per ottenere il sussidio statale previsto dalla legge Bacchelli a coloro che hanno fatto la storia della cultura italiana.

Il calcolo è breve: 10.000 euro ogni sei mesi equivalgono a circa 1600 euro al mese, molto più di quel che percepisce un normale lavoratore.

Da queste parti ci chiediamo se davvero non si stia davvero giocando troppo…

Vi consigliamo anche