0 Shares 13 Views 2 Comments
00:00:00
13 Dec

Gerry contro Siria, il GF9 spezza un’amicizia

24 marzo 2009
13 Views 2

Non riesce a darsi pace per quanto successo ieri sera al Grande Fratello Gerry che, il giorno dopo l’uscita dalla casa di Cinecittà, se la prende soprattutto con Siria.

E’ lei che viene infatti accusata dal non vedente di strategia e tattica e, per questo, non meritevole di amicizia.

"Tra me e Siria è finita. Ha preferito salvare Vittorio perchè sapeva che ero un personaggio forte. Mi ha deluso profondamente, non credo che le cose tra noi potranno tornare come prima".

"La consideravo una vera amica e nei suoi confronti provavo un interesse affettivo, la sentivo una persona autentica e interessante ma non provavo amore ma curiosità. Mi ero affidato molto a lei", ha confidato Gerry.

"Ieri sera", ha continuato Gerry, "poteva dimostrarmi concretamente la sua vicinanza salvandomi e invece sapendomi un personaggio forte quindi scomodo ha preferito mandarmi in nomination. Solo adesso capisco che la sua vicinanza non era reale ma strategica".

Per Gerry partecipare al Grande Fratello è stata una vera e propria sfida: "di disabilità se n’è parlato molto in passato ma mai in un reality. Ho sempre amato sperimentare la mia disabilità sfidando i miei limiti. Riuscire a restare nella Casa per due mesi con una sola nomination per me è stato molto importante".

Ora Gerry è pronto a tornare al suo vecchio lavoro all’Enac ma non nasconde di avere un sogno: "mi piacerebbe lavorare nel mondo della pubblicità. Sarebbe divertente pubblicizzare un prodotto usando la mia disabilità in modo simpatico".

Probabilmente però Gerry non si è reso conto di essere stato messo al televoto e che la gente da casa ha decretato la sua uscita stabilendo che a restare in casa dovesse essere invece Marcello: segno che forse tutta questa forza sbandierata da Gerry non è poi così reale.

Vi consigliamo anche