0 Shares 12 Views
00:00:00
11 Dec

Giusy Buscemi è Miss Italia 2012 tra polemiche e fischi

11 settembre 2012
12 Views

E' la siciliana Giusy Buscemi la nuova Miss Italia 2012, eletta al termine di una lunghissima serata condotta da Fabrizio Frizzi che ha accolto una serie di ospiti-spalla per portare a casa la "pagnotta".

La Buscemi ha 19 anni, è nata e vive a Mazara del Vallo, alta 1.75 con capelli ricci e occhi biondi; fresca di maturità scientifica e in attesa dei risultati del test di ingresso a medicina, pratica danza e ha scelto di partecipare a Miss Italia con la speranza di vincere e coronare il sogno di diventare attrice.

Serata polemica la finale con la mamma di una delle escluse, Miss Trentino 004 Silvia Paoli, che ha contestato apertamente il regolamento e soprattutto il televoto considerato portatore di talmente tanti interessi da poter tranquillamente manipolare la vittoria finale.

Moltissimi i fischi contro la giuria e il televoto all'esclusione di alcune ragazze considerate tra le papabili finaliste/vincitrici tra cui la campana Ludovica Frasca.

Al terzo posto di Miss Italia 2012 si è classificata Chiara Tosoni, già Miss Sorriso Lazio, al secondo posto la pescarese Romina Pierdomenico che ha perso la fascia per pochissimo, stando almeno a quello che ha rivelato Frizzi dopo aver letto i risultati del televoto.

La Buscemi è la nona Miss Italia proveniente dalla Sicilia e prima di lei si ricordano, ultimamente, Anna Valle nel 1995, Francesca Chillemi nel 2003 e Miriam Leone nel 2008.

A seguito della sua elezione Giusy Buscemi ha ha ceduto il titolo di Miss Wella Professionals halla seconda classificata Alessandra Monno la quale a sua volta, già Miss Miluna, ha perso il titolo in favore di Tiziana Pannunzio, già Miss Simpatia Esselunga 2012 assegnata dunque alla toscana Veronica Maffei.

Per tutte le aspiranti Miss e per la vincitrice il sogno di una carriera e non più, come una volta, la voglia di rappresentare un Paese quanto piuttosto considerare Miss Italia come un ufficio di collocamento per accedere più facilmente a certi ruoli.

Vi consigliamo anche