Harry a casa dopo le minacce di Al Qaeda

Ebbene sì, lo conferma il ministero della Difesa inglese: Harry, figlio di Lady D e Carlo d’Inghilterra, è in missione in Afghanistan con gli altri soldati inglesi.

La difesa ha sempre mantenuto riserbo sulla questione senza svelare se le notizie che si infittivano su una sua eventuale presenza in Afghanistan fossero fondate o meno.

Ma adesso, dopo che alcuni siti web in Australia, Germania e Stati Uniti avevano lanciato lo scoop, lo ha affermato con sicurezza: il principino si trova ad Helmand da dieci settimane.

Il problema più dirompente era appunto preservare il principe e il reparto militare inglese da eventuali attacchi terroristici.

Paure giustificate, dato che non appena appurata la sua presenza in Afghanistan al Qaeda infuria ("ci vendicheremo") ed esorta i fondamentalisti ad uccidere il principe ritenendo che stia combattendo una guerra ingiusta verso un popolo straniero che parla una lingua diversa dalla loro.

E così il principino è ripartito per fare ritorno a casa perchè, come ha fatto sapere la Difesa britannica, rimanere era "troppo rischioso per lui ma soprattutto per il fatto che un singolo possa far rischiare la vita ad altri compagni".

Fine dell’avventura militare per il Principe Harry…