I gemelli Pitt-Jolie nati da una fecondazione in vitro

I gemelli Pitt-Jolie sarebbero frutto di una fecondazione in vitro, almeno stando a quel che sostiene la rivista US Weekly.

Una fonte anonima, che si dichiara vicina alla coppia, avrebbe dichiarato che i due "erano ansiosi di avere subito altri figli" e per non dover sopportare "lo stress di dover tentare di restare incinta", quindi, Angelina e Brad avrebbero speso ben 12.000 dollari per la fecondazione in vitro.

La rivista scrive che è proprio questo il motivo per cui i due hanno avuto una coppia di gemelli: pare infatti che la fecondazione in vitro favorisca la nascita di gemelli, con probabilità al 25% rispetto all’1% dei concepimenti naturali, stando almeno a quello che ha spiegato il Dr. Arthur Wisot, contattato da US Weekly.

E pare che Angelina Jolie avrebbe in programma un nuovo film insieme al suo ex marito, Billy Bob Thornton; a rivelarlo lo stesso attore intervistato dal magazine Maxim, secondo il quale "ne abbiamo parlato con Angelina tante volte e sono certo che lo faremo".