Il marito di Amy Winehouse rischia la morte

Non c’è pace per Amy Winehouse che, dopo aver trionfato ai Grammy ed essere stata scelta per comporre la colonna sonora del prossimo 007, deve fare i conti ancora una volta con gli eccessi del marito.

Blake Fielder-Civil, nonostante sia in carcere, non passa inosservato per via delle sue continue uscite di testa e l’ultima è riportata dal News of the World secondo cui l’uomo sarebbe stato salvato da una guardia penitenziaria nella sua cella dopo aver collassato in seguito a un’overdose di droga.

Secondo una fonte del magazine News Of The World Blake "è vivo per miracolo" ma "il problema è che prima o poi farà una brutta fine, non può essere sempre così fortunato, si devasta continuamente con le droghe".

A confermare le indiscrezioni della rivista inglese è stato il portavoce della prigione che ha aggiunto che altri detenuti si sono sentiti male in seguito all’assunzione di una sostanza ancora non identificata.