Johnny Depp testimonial del preservativo maxi

La faccia da bello e dannato ce l’ha, non c’è che dire; lo sguardo magnetico pure ed una presenza, nel complesso, proprio niente male completa il quadro estetico di uno degli attori più desiderati di Hollywood.

Quell’aria da uomo tormentato e sfuggente che fa impazzire ogni donna potrebbe essere molto presto su tutti i cartelloni pubblicitari e gli schermi d’America poichè Johnny Depp sarebbe stato contattato dalla Trojan Condom, marchio numero uno made in Usa di produzione e distribuzione di profilattici.

La scelta, tutto sommato, non stupirebbe molto dal momento che il bel tenebroso attore è uno dei divi più pubblicamente impegnati nella lotta all’Aids, tanto in patria, quanto per progetti inerenti i Paesi in via di sviluppo.

 

acile, ad un primo sguardo, associare la questione sociale e morale ad una scelta azzeccata di marketing; eppure quello che stuzzica curiosità è il fatto che Johnny, secondo indiscrezioni riportate dal Daily Star, sarebbe stato opzionato per diventare il testimonial della Magnum, la linea di condom studiati per uomini superdotati.

Inutile dire quanto questo particolare stia comprensibilmente solleticando l’attenzione del pubblico che si chiede quanta abbondanza possa esserci nei paesi bassi tanto da meritargli un ingaggio del genere, per la notevole cifra di 10 milioni di dollari.

L’entourage di Depp non ha ancora pubblicamente espresso alcun parere in merito, quindi prima di sapere se l’artista deciderà di prestare volto (e forse anche dell’altro) alla Trojan Condom, non si può che ingannar l’attesa immaginando, con una punta di malizia…