0 Shares 13 Views
00:00:00
11 Dec

Kate Middleton è dalla mamma. Cresce l’attesa per il bebè reale

LaRedazione
15 luglio 2013
13 Views

Superata la fatidica data del 13 luglio, per la quale era prevista la nascita del figlio di William e Kate, resta alta l’attesa tra i britannici sia per la data del lieto evento che per il nome che sarà imposto al nascituro, che sono ancora in questi giorni al centro del maggior numero di scommesse che si effettuano in Gran Bretagna. L’attesa davanti all’ospedale St Mary’s, nel quale rispettando la tradizione che ha visto anche la principessa Diana dare alla luce proprio nello stesso ospedale i figli William ed Harry, cresce di ora in ora, anche se le ultime notizie danno i principi di Cambridge impegnati in attività di routine, del tutto estranee alla prossima nascita. La principessa Kate infatti negli ultimi giorni si trova presso i suoi genitori nella loro casa che si trova nella contea del Berkshire, mentre William da parte sua è stato impegnato in una partita di polo, disputata per beneficienza. William ha ottenuto un permesso dall’Air Force per stare vicino alla moglie ed ha lasciato la base del Galles dove opera come elicotterista. Il figlio dei principi di Cambridge a prescindere dal sesso, subito dopo la sua nascita diverrà il terzo nella linea di successione al trono inglese dove siede Elisabetta IIa dopo il nonno Carlo ed il padre William. Nell’ospedale di St Mary’s per Kate è stata riservata una suite molto confortevole e che soprattutto possa garantire la privacy sottraendo la futura mamma ai flash dei fotografi, già da giorni appostati alla caccia di immagini. Intanto le notizie intorno al lieto evento continuano ad impazzare su tutti giornali; si va dalle indiscrezioni che vogliono il principe Harry far da padrino al nascituro, alle cifre degli affari che la nascita del futuro erede al trono sta facendo lievitare di giorno in giorno e che secondo una stima sarebbero superiori a quella originate dal matrimonio dei genitori William e Kate, arrivando ad un totale di 284 milioni di Euro. Sicuramente un buon incasso sarà fatto anche dalla zecca inglese che per l’occasione ha preparato una moneta d’argento celebrativa del valore di 5 sterline che sicuramente sarà acquistata da molti cittadini britannici oltre che dai collezionisti. Sono trapelati anche i costi che lo stato dovrà sostenere per il parto e l’assistenza della principessa di Cambridge, che sono di 6mila Euro al giorno. Intanto i bookmaker che sono stati spiazzati dal ritardo nell’arrivo del nascituro, continuano a proporre scommesse sia sulla data, che sul sesso, che sul nome dell’erede al trono inglese. La scelta della 31enne Kate, che è apparsa in buona forma nelle ultime uscite pubbliche, dopo i problemi di nausee che avevano caratterizzato i primi mesi della gravidanza è quella di portare a termine un parto naturale, e quindi nessuna certezza è possibile sull’arrivo del ” royal baby “.

Vi consigliamo anche