Kylie Minogue: il tumore fu sottovalutato

La negligenza nel settore sanità non è, purtroppo, un tema estraneo alla bella popstar australiana Kylie Minogue.

La cantate ha infatti rilasciato delle dichiarazioni importanti sul delicato problema di salute che l’ha colpita nel 2005, un cancro al seno, e l’ha fatto al Talk Show americano di Ellen DeGeneres.

Kylie ha dichiarato che nella prima mammografia effettuata non era stato rilevato niente di anomalo, tanto che la cantante aveva continuato il suo tour tranquillamente! "Avevo fatto una mammografia e non mi avevano trovato niente, solo dopo due settimane ho scoperto di avere un nodulo al seno", rivela la popstar.

La cantante si è, infatti, sottoposta ad accertamenti più approfonditi, avendo sentito molte storie di donne simili alla sua.

"Se avete qualche dubbio, fate ulteriori controlli!", consiglia la cantante ad ogni donna ed aggiunge, riguardo ai medici: "il fatto che indossino un camice bianco e siano muniti di attrezzature mediche non significa che abbiano sempre ragione".

Lo scopo di Kylie non era creare allarmismi inutili, ma solo far capire che l’errore medico è un dato di fatto; ogni donna deve seguire il proprio istinto e non fermarsi al primo parere medico se non lo trova soddisfacente!

Kylie, durante l’intervista, ha svelato che la rabbia nei confronti della malattia le ha dato la carica per tornare subito in pista: e non a caso oggi il nuovo album di Kylie, X, è il quarto nella UK Chart.