0 Shares 11 Views
00:00:00
18 Dec

Leonia Coccia non è lesbica e fa causa a Caterina D’Agostino

dgmag - 24 febbraio 2009
24 febbraio 2009
11 Views

Prima ancora di entrare nella Casa del Grande Fratello Leonia Coccia era diventata protagonista di una vicenda singolare: Caterina D’Agostino aveva dichiarato che Leonia era lesbica e che insieme avevano partecipato al documentario La sfortuna mi fa capoccella.

Assistita dall’avvocato Cristiano Brunelli adesso Leonia ha deciso di fare causa contro la D’Agostino sostenendo di aver sentito solo cose inesatte e che ciò che è stato detto sul suo conto le ha portato solo svantaggi sotto tutti i punti di vista.

"Le voci sulla presunta omosessualità di Leonia rappresentano esclusivamente un meschino tentativo di alcune persone per emergere dall’anonimato e conquistare un posto nel mondo dello spettacolo. Leonia"
, dice l’avvocato Brunelli, "non ha assolutamente nulla contro gli omosessuali, ma spiace che alcuni organi di informazione abbiano messo in dubbio un aspetto così intimo della sua personalità".

La D’Agostino, aggiunge l’avvocato Brunelli, quando è stato girato il cortometraggio era "ben cosciente che quanto è stato narrato rappresentava esclusivamente finzione scenica e che erano completamente assenti scene di natura pornografica".

Sarà, dunque, la magistratura ad accertare se Caterina D’Agostino ha falsato o meno la reale natura del "rapporto di semplice amicizia" e approfittato "della attuale notorietà" della Coccia per "ottenere, a sua volta, occasioni lavorative nel mondo dello spettacolo".

Il video de La sfortuna mi fa capoccella:

Loading...

Vi consigliamo anche