Liz Hurley, nozze con botte in India

Altro che mantra, karma e tranquillità: le nozze indiane tra Liz Hurley e Arun Nayar sono state infatti scandite da una megarissa che poco ha a che fare con le usanze tipiche del luogo.

A scatenare la rissa sono stati i paparazzi che, non invitati ad assistere alla cerimonia, hanno fatto di tutto pur di evitare la sicurezza andandosi però a scontrare proprio con gli uomini del servizio d’ordine e creando un parapiglia senza precedenti; parapiglia che ha coinvolto anche i curiosi presenti e accorsi per assistere a quella che si preannunciava come la cerimonia dell’anno.

Tutto è accaduto alla fine della cerimonia quando Liz Hurley e Arun Nayar si sono trasferiti dal palazzo delle nozze a quello della cena; a questo punto i paparazzi, che volevano curiosare all’interno del palazzo, sono stati bloccati e da qui si è scatenata la rissa.

Secondo la Bbc prima un addetto alla security ha colpito una giornalista, poi una cronista ha schiaffeggiato un altro addetto e alla fine una reporter è stata sbattuta per terra; in tutto ciò, la Bentley su cui viaggiavano i due è stata inseguita a piedi e i giornalisti sono riusciti a sfondare il primo cordone della sicurezza per poi essere bloccati dalla chiusura del cancello del palazzo.

Tra i circa 250 invitati sono stati notati la principessa Marie-Chantal di Grecia e il compagno di Elton John, David Furnish, oltre all’industriale indiano Adi Godrej e sua moglie Parmeshwar; Liz Hurley e Arun Nayar per l’occasione indossavano abiti tradizionali indiani.