Luca Argentero ancora gay e mammo al cinema

La fortuna di Luca Argentero è legata al doppio filo dell’ambiguità.

Al Grande Fratello 3 fece cambiare gusti a una concorrente dal passato lesbo (ma da allora ufficialmente etero). Al cinema è diventato un’icona gay grazie all’esordio vincente in Saturno Contro di Ferzan Ozpetek, anche se le prove d’attore per lui sono incominciate dalla palestra della fiction Carabinieri.

Ora la nuova promessa del grande schermo nostrano tornerà in sala con ben tre nuovi titoli, a cui ha lavorato solo nell’ultimo anno.

In Solo un padre di Luca Lucini, in sala il 13 marzo, interpreterà il ruolo di Carlo, dermatologo trentenne, rimasto vedovo con una bambina piccola; in Diverso da chi? sarà un sindaco omosessuale felicemente accasato da quindici anni – con Filippo Nigro – che all’improvviso perde la testa per la Gerini. Anche qui, per Luca, solo un bacio appassionato al parco con il suo partner, senza scene erotiche.

E, visto che ormai è diventato pratico, Vanity Fair gli ha chiesto cosa prova a sfiorare le labbra di un uomo: "ero così concentrato sulla mia prova d’attore che non ci ho pensato più di tanto. Più tardi mi sono reso conto della vera differenza, e così ho capito le donne. Sotto la pelle di un uomo, per quanto perfettamente rasata, senti comunque la barba. Il problema è solo l’alito. E a me sono capitate esperienze sgradevoli, ma con le donne". 

Nel film di Michele Placido, Grande sogno, Argenterò affiancherà nientemeno che l’altro sex-symbol del cinema italiano, Riccardo Scamarcio. I due ripercorrerranno il Sessantotto, tornato molto attuale di questi tempi, e Argenterò sarà Libero, un leader idealista della rivolta studentesca assimilabile a un moderno Che Guevara. 

Intanto la sua storia con Myriam Catania, attrice e doppiatrice della famiglia Izzo (è lei ad aver dato voce tra le altre a Rory Gilmore dell’omonima serie tv), procede da quattro anni a gonfie vele.

I due parlano di matrimonio, ma sono costretti a rimandare sempre per i mille impegni di lavoro reciproci. Quando lei aspetterà un figlio Luca si dice pronto per rimanere incinto insieme a lei così da starle vicino fino in fondo. Quando si dice, l’uomo ideale sia nella finzione che nella realtà…