0 Shares 17 Views
00:00:00
18 Dec

Miami: venduta villa Versace per 41,5 milioni di dollari

Michela Fiori - 18 settembre 2013
Michela Fiori
18 settembre 2013
17 Views

Casa Caurina, la villa “maledetta” dove fu ucciso nel 1997 Gianni Versace è stata venduta. Battuta all’asta a un prezzo base di 25 milioni di dollari, è stata acquistata dalla società di mutui Vm South Beach che se l’è aggiudicata per la modica cifra di 41,5 milioni di dollari battendo sul rush finale il miliardario americano Donald Trump. Uno dei principali azionisti di Vm South Beach  è Joe Nakash famoso per essere il titolare  del Victory Hotel e del marchio d’abbigliamento Jordache. Il ricco finanziere sembra intenzionato a trasformarla in un resort di lusso e non esclude la possibilità di chiedere il diritto di utilizzare il nome Versace a fini promozionali.

La villa, posizionata sull’Ocean Drive di Miami fu acquistata da Gianni Versace nel 1992 per 10 milioni di dollari, lo stilista allora all’apice del successo, la ristrutturò spendendo altri 30 milioni di euro e ne fece una vera e propria magione dallo stile mediterraneo. Si tratta di una villa, in verità neanche troppo grande se considerata con le altre posizionate sulla stessa strada, risalente agli anni Trenta, ma la ristrutturazione in pieno stile Versace l’ha resa unica nel suo genere rendendola una vera e propria casa del lusso.

L’abitazione si estende per oltre 2mila metri quadri, ha 10 stanze da letto, 11 bagni, uno a stanza più uno per la servitù, decorati con marmi italiani, statue e rubinetti dorati, e una piscina laminata d’oro a 24 carati. Anche se molto lussuosa, per gli esperti del settore il prezzo di vendita è stato comunque sovrastimato: a svalutarla, sarebbe innanzitutto la folla di turisti che va quotidianamente in pellegrinaggio a Ocean Drive per vedere il luogo dove fu ucciso Versace.

 

Loading...

Vi consigliamo anche