0 Shares 14 Views
00:00:00
13 Dec

Michael Jackson, all’asta i cimeli di lusso

15 marzo 2010
14 Views

Ad un anno dalla morte di Michael Jackson andranno all’asta i cimeli e i mobili a lui appartenuti, tanto per evitare che il suo ricordo si perda e soprattutto non si trovi il modo per speculare ancora sulla sua morte.

L’evento si chiamerà Music Icons e, nonostante la presenza di costumi di Britney Spears e cimeli di Elvis Presley, il pezzo forte dell’asta saranno 22 oggetti appartenuti, firmati o commissionati da Michael Jackson.

L’asta è organizzata da Julien’s Auction di Las Vegas e tra i cimeli all’incanto ci sarà un casco del XXVII Superbowl nell’anno in cui Michael Jackson suonò quattro canzoni nell’intervallo, l’Mtv Moonman Award, il premio ricevuto per Scream nel ’94-’95 come miglior video musicale e l’opera preparatoria per il quadro Prince, the boy king commissionato da Michael Jackson all’artista David Nordhal.

Ma anche: la maglietta, la giacca e una spilla indossate dal cantante durante il Victory Tour del 1984, una maglietta e una giacca indossata nel video di Beat It, una scrivania in stile neoclassico, con inserti in perla e oro, disegnata su richiesta di Michael Jackson da Maurizio Chiari e prodotta a mano in Italia, una poltrona disegnata sul modello del trono dello Zar, un divano in velluto rosso, un divano da nove posti con dettagli in oro a 24 e  carati e una poltrona in pelliccia di leopardo.

Tutti i cimeli saranno venduti all’asta il 25 giugno, nell’anniversario della morte del Re del Pop, al Planet Hollywood Resort e Casino di Las Vegas.

Vi consigliamo anche