0 Shares 11 Views
00:00:00
14 Dec

Michael Jackson fu ucciso, unico indagato Conrad Murray

11 gennaio 2010
11 Views

Pare proprio non esserci più alcun dubbio circa la fine tragica di Michael Jackson che, secondo il domenicale News of the World, è stato certamente ucciso.

A dimostrazione di ciò il tabloid ha pubblicato il certificato di morte del cantante e contestualmente anche una rettifica allo stesso, nella quale c’é scritto esplicitamente che si trattò di omicidio.

La doppia pubblicazione si è resa necessaria secondo il News of the World in quanto nel certificato originale, dello scorso 7 luglio 2009 e mai reso pubblico, il vice coroner Cheryl MacWillie non indicò la causa della morte ma dopo maggiori indagini il 31 agosto il documento fu emendato dal medico legale Christopher Rogers che scrisse chiaramente "omicidio".

Rogers scrive infatti che Michael Jackson morì a causa di una "forte intossicazione da Propofol" causato da "un’iniezione endovenosa fatta da un’altra persona".

Come già anticipato in passato, il presunto colpevole sarebbe il medico Conrad Murray, che rischia l’incriminazione, e che nel frattempo ha ingaggiato l’avvocato Michael Flanagan, lo stesso che salvò un’infermiera dall’accusa di aver causato erroneamente la morte di un paziente proprio usando l’antidolorifico Propofol.

Vi consigliamo anche