0 Shares 30 Views
00:00:00
17 Dec

Michael Jackson: Madonna mi amava ed era gelosa di me

LaRedazione - 25 settembre 2009
LaRedazione
25 settembre 2009
30 Views

Di Michael Jackson si continuerà a parlare ancora per molti anni, ed ancora molte sono le cose di lui che non sappiamo.

Per questo Jacko ha registrato, qualche tempo prima della sua inaspettata morte, una conversazione avuta con il suo amico Rabbi Shmuley Boteach, secondo il quale era desiderio di Michael rendere pubblica la conversazione per dare la possibilità al pubblico di capire chi fosse realmente, al di là delle apparenze mediatiche.

Proprio stasera, per la prima volta, Meredith Vieira al “Today” della NBC intervisterà Boteach presentando The Michael Jackson Tapes: A Tragic Icon Reveals His Soul in Private Conversation, un libro che contiene 30 ore di conversazione con Michael Jackson che rivela l’uomo che per 50 anni è stato nascosto dietro un velo di sospetti e pettegolezzi.

Tra una storia ed un aneddoto curioso della propria vita, Michael Jackson ha anche rivelato la sua passione per Elisabeth Taylor, con la quale non ha mai avuto una storia per paura che i media, ed il mondo intero, potesse prendersi gioco di loro e dei 27 anni che li dividevano.

Jackson ha descritto Lady Diana come la sua donna ideale, femminile e di classe. "Era il mio tipo, ed io non amo la maggiorparte delle ragazze perché non rientrano nei miei standard. Ma lei aveva ciò che mi piace”.

Dopo queste due confessioni shock, Michael non ha risparmiato parole per la sua amica Madonna “Penso che fosse innamorata di me ma io non lo ero di lei, non abbiamo niente in comune e non ha nulla di sexy”.

Michael era convinto che Madonna rientrasse tra le persone che lo ammiravano ma che invidiavano il suo successo “ti ammirano e sono gelosi, vorrebbero essere al tuo posto. Madonna è una di loro. E’ gelosa di me”.

In una intervista a The Sun risalente a qualche giorno dopo la morte del re del Pop, Madonna aveva ricordato la loro amicizia dei primi anni ’90, quando i pettegolezzi si fecero audaci nel vederli insieme alla notte degli Oscar. “Lavorare con lui, essere sua amica e stare al suo fianco è stato molto stimolante. Amavo il suo incredibile talento in materia musicale”.

Probabilmente leggere ed ascoltare le più intime rivelazioni dell’ormai mito Michael Jackson ci permetteranno di conoscerlo meglio, ma è anche probabile che qualcuna delle rivelazioni possa non andare a genio ai personaggi coinvolti. Attendiamo riscontri…

Loading...

Vi consigliamo anche