0 Shares 7 Views
00:00:00
13 Dec

Michelle Hunziker su Vanity Fair: sono gelosa e lo ammetto

19 agosto 2009
7 Views

Vanity Fair dedica a Michelle Hunziker la copertina di questa settimana e la showgirl "ringrazia" concedendo una lunga intervista in cui parla di gelosie, tradimenti e ripicche.

Fidanzata da qualche tempo con Luigi De Laurentiis, la Hunziker sostiene di comprendere i motivi per cui per alcuni uomini "stare con me non è facile"; "alcuni uomini", dice, "hanno avuto problemi con il fatto che fossi un personaggio pubblico. Come i bambini, pretendevano, anche loro, forme di esclusività. All’inizio ti dicono: ti amo perchè sei solare. Ma dopo un pò il fatto che sei solare anche in televisione, coi colleghi, a cena con gli amici, diventa un problema, perchè i raggi del sole non sono più solo per loro. E poi ci sono i virgolettati sui giornali".

"Anch’io farei fatica ad amare una donna che fa una copertina sexy e poi gli altri maschi la guardano e pensano: Che figa!", aggiungen ammettendo di doversi "un po’ frenare. Ci sarà sempre una più giovane, più bionda e più bella di te. Sono stata tradita tanto. Non so come fossero, non so chi fossero, altrimenti non sarebbero più vive".

Per Michelle la famiglia e l’amore sono aspetti fondamentali della vita privata e quindi non esita a dire che l’amore è "semplice: quando ami qualcuno non c’è neanche bisogno di progettare, è l’istinto, il desiderio che ti porta a mettere su famiglia. Non credo nelle coppie che stanno insieme per anni e non fanno figli".

Però dice di avere fiducia del suo compagno anche se vuole sapere sempre cosa fa e dove è: "il suo lavoro non mi rende gelosa. Le donne che cercano la strada facile ci sono e ci saranno sempre, ma io ho deciso di fidarmi. Diversamente sarebbe una vita d’inferno. E poi so sempre benissimo come si svolge la sua giornata".

Ma guai a trovare il cellulare spento, avvisa. "Il cellulare spento non è perdonabile. E poi ne ha due: almeno uno deve essere acceso. Il segreto è essere innamorati: l’uomo innamorato non tradisce. Se non è più in quella fase, può tradire e raccontarsi che lui, tanto, sua moglie la ama tanto lo stesso. Non se la vive neanche male".

Vi consigliamo anche