0 Shares 14 Views
00:00:00
14 Dec

Morte Michael Jackson, nuove rivelazioni sui farmaci

27 marzo 2010
14 Views

Ancora rivelazioni sulla morte di Michael Jackson, mentre si aggrava la posizione di Conrad Murray, il medico personale ora accusato anche di aver ritardato i soccorsi per nascondere delle medicine utilizzate in maniera impropria.

Secondo le ultime indiscrezioni, la polizia di Los Angeles avrebbe ritrovato in casa ingenti quantità di anestetici e di creme sbiancanti per la pelle; nello specifico sarebbero state trovate 19 confezion di idrochinone e 18 di Benoquin, farmaci utilizzati per il trattamento della vitiligine.

Il ritrovamento sarebbe avvenuto a poche ore dalla morte della pop star e dai verbali risulterebbe che gli inquirenti ritrovarono undici confezioni di Propofol, l’anestetico principale causa del decesso.

La morte di Michael Jackson, lo scorso 25 giugno, è stata catalogata come omicidio causato da una overdose di sedativi e altri farmaci; il principale, e unico, indagato, il dottor Conrad Murray si è dichiarato non colpevole di omicidio colposo.

Vi consigliamo anche