Paris Hilton contro McCain: io al suo posto

Mentre gli Stati Uniti si preparano all’ultima parte delle elezioni per il rinnovo del Presidente, Paris Hilton entra con prepotenza nella politica americana.

L’ereditiera, che stranamente sembra essersi calmata e non appare più sulle cronache mondane di mezzo mondo, è stata infatti tirata in ballo John McCain per criticare il suo concorrente Barack Obama: nello spot voluto da McCain Obama era presentato come "la più grande celebrità del mondo" mentre sfilavano immagini del candidato nero a Berlino intervallate da foto di Britney Spears e Paris Hilton.

Immediata e stizzita la replica di Paris Hilton che ha deciso comunque di ironizzare sull’accaduto grazie ad un video in cui compare in costume da bagno leopardato, su una sdraio al bordo di una piscina da dove annuncia la propria candidatura dicendo: "io sono Paris Hilton e sono anche una celebrità. Ma non vengo dal passato e non prometto il cambiamento come l’altro uomo. Ma quest’uomo rugoso dai capelli bianchi mi ha utilizzato nel suo spot elettorale, ciò che immagino voglia dire che io sono candidata alla presidenza. Allora grazie per il sostegno, uomo dai capelli bianchi, io voglio che l’America sappia che io sono completamente pronta a prendere i comandi".

Poi Paris Hilton aggiunge: "e ora bisogna che scelga un vicepresidente. Io penso a Rihanna. Ci vedremo alla Casa Bianca", conclude promettendo che "forse la ridipingerò di rosa, spero non vi dispiaccia".

Le immagini e il video di Paris Hilton si possono trovare sul sul sito funnyordie.com oppure qui di seguito: