Paris Hilton pro Obama lancia un cocktail

La crisi economica colpisce tutti, anche le ricche ereditiere che per vivere si barcamenano da un programma all’altro, da un evento all’altro.

Lo sa bene Paris Hilton il cui cachet si è notevolmente ridotto passando dalle 70.000 sterline di un tempo alle 25.000 sterline percepite ultimamente per partecipare come ospite all’inaugurazione di una mostra a Londra.

Intanto la ragazza non si lascia intimidire da niente e, come riporta l’edizione americana del magazine Glamour, ha lanciato un cocktail pro Obama nel corso di una festa per "intimi".

"Vi ho convocati qui non solo per divertirvi ma anche per lanciare un messaggio. Io non capisco molto di politica, ma Obama mi sta simpatico ed è per questo che ho ideato un cocktail che ho imparato a mettere insieme nelle isole Fijii, e che ora vi propongo", avrebbe detto Paris, la quale si sarebbe letteralmente invaghita del candidato democratico al punto di schierarsi apertamente per lui.

I camerieri di casa Hilton hanno dunque servito agli invitati il seven tiki, un misto di rhum, pompelmo rosa e ananas aggiungendo sulla sommità una bandierina con raffigurato Barack Obama in costume fijiano.

Chissà se il democratico gradirà davvero…

Quel che è certo è che l’autoironia non manca proprio a Paris Hilton e basta guardare il video Paris for president, lanciato per promuovere la sua finta candidatura alla Casa Bianca, per rendersene conto: