Roberto Cavalli vuole vestire Amy Winehouse

Secondo la stampa inglese, Roberto Cavalli vorrebbe come testimonial l’inglese Amy Winehouse, spinta dall’amica Victoria Beckham.

Stando al Daily Mirror, lo stilista fiorentino avrebbe offerto alla Winehouse una fornitura di abiti per tutta la sua vita a patto che la cantante vesta sempre Cavalli nei concerti e negli eventi pubblici.

Cavalli si sarebbe lasciato convincere dall’amica Victoria Beckham che recentemente aveva dichiarato di avere un debole per Amy Winehouse e per il suo stile: "ha un vero senso dello stile, che io adoro. E’ un’icona della moda perché è unica", aveva detto.

Un portavoce della cantante si è limitato a dire che "Amy sta considerando molte offerte in questo momento".

La Winehouse sta intando lavorando al nuovo album che, secondo il Mirror, sarà orientato verso tonalità e liriche più oscure, meno rock e ottimiste di quanto non fossero nel fortunato Back to Black.

Secondo una fonte citata dal Mirror, "i nuovi brani sono inni al suicidio: le canzoni parlano quasi tutte di morte e sono estremamente sinistre" e questo perchè Amy "è depressa e nelle canzoni questo si sente. Ma spesso i pezzi migliori nascono proprio da questo stato d’animo".

Che poi se le continuano ad arrivare offerte di lavoro, proposte e quant’altro la depressione diventa un’arma ideale per vincere!