Robin Williams divorzia dopo 19 anni

Sembrava una delle coppie più solide di Hollywood, in grado di passare attraverso la terribile situazione legata all’abuso di alcol da parte del marito e invece non è così: dopo 19 anni di matrimonio, e dopo essergli stata vicina nel periodo in cui soffriva di alcolismo, la moglie di Robin Williams, Marsha Garces, ha infatti chiesto il divorzio dall’attore.

La richiesta è stata depositata il 21 marzo scorso e il motivo sarebbe legato proprio alla dipendenza dell’attore, costretto più volte ad entrare in clinica, anche se nella richiesta presentata al Tribunale di San Francisco si parla di "differenze inconciliabili".

La coppia ha due figli: Zelda, 18 anni, e Cody, 16.

Sposati dall’aprile 1989, Williams e Garces hanno anche lavorato insieme: Garces è infatti stata produttore di diversi film del marito.

Robin Williams ha vinto nel 1998 l’Oscar come miglior attore non protagonista per Will Hunting – genio ribelle e ha avuto tre nomination all’Oscar come miglior attore protagonista per Good morning, Vietnam, La leggenda del re pescatore e L’attimo fuggente; ultimamente ha recitato nella commedia Una notte al Museo.